Rescue Day 2019

Trecentosessantamila decessi per annegamento all’anno su scala mondiale, ventottomila in Europa e quattrocento in Italia, un numero, quello della nostra nazione, che si è notevolmente ridotto dal secondo dopoguerra ad oggi, ma che ancora vede la scarsa capacità natatoria di una parte importante della popolazione come un rischio significativo sui nostri 8000 km di coste.

La Sezione Salvamento della Federazione Italiana Nuoto, unico ente nazionale accreditato dalla Federazione Internazionale, da sempre impegnata nella divulgazione della cultura della sicurezza in acqua e nella formazione degli assistenti bagnanti per piscina, laghi, fiumi e mare, indice per i giorni 22 - 23 - 24 marzo 2019, in concomitanza con la giornata mondiale dell’acqua, su tutto il territorio nazionale, il Rescue Day, un evento formativo capace di coniugare l’aggiornamento degli assistenti bagnanti con la diffusione della cultura della sicurezza in acqua.

Nell’arco di tre giorni l’esercito degli oltre centomila Assistenti Bagnanti della Federazione Italiana Nuoto parteciperanno e condivideranno le ultime novità sulle normative e regole inerenti la loro attività tecnico sportiva e professionale.

Ogni Assistente Bagnanti è invitato a contattare il proprio Coordinatore Locale per qualsiasi chiarimento supplementare.

Natatorium Treviso, in concomitanza con la Festa Sociale della Scuola Nuoto che vedrà protagonisti i bambini e ragazzi dei corsi di Treviso e Selvana (disputeranno gare di nuoto e nuoto per salvamento, pallanuoto, syncro), vuole enfatizzare questa giornata rendendo disponibile la struttura per il Rescue Day.

L'appuntamento è per domenica 24 marzo 2019 ore 9:30, impianto di Santa Bona.

Links di approfondimento

Salvagente da bambino